Se ti interessi del mondo olistico avrai sicuramente sentito parlare di corpo sottile e, più in generale, di energie sottili.

Questi due termini vengono usati in abbondanza nel nostro mondo perché si tratta di concetti chiave.

In pratica ti sto parlando di ciò da cui ‘tutto ha inizio’.

E siccome può capitare che le basi spesso non vengano ben spiegate, soprattutto nel web (ma anche dai libri e dai corsi più blasonati, credimi) non vedo l’ora di fare chiarezza su questi due principi chiave della cultura olistica.

Cos’è Il Corpo Sottile?

Il corpo sottile è la controparte energetica del tuo corpo fisico.

In pratica, si tratta del tuo corpo energetico, quello che sta attorno a te e ti compenetra e che è formato da energia sottile.

Apro una piccola parentesi, perché immagino tu ti stia chiedendo se mi sto riferimento all’aura, o meglio al famoso corpo aurico

In realtà no, non si tratta della stessa cosa e non è del tutto esatto dire che il corpo sottile e il campo aurico sono un’unica cosa indistinta.

Perché il campo aurico è parte del corpo sottile.

E anche perché il corpo sottile non comprende solo l’aura ovvero il campo aurico, ma anche altre strutture energetiche.

Strutture di fondamentale importanza per chi vuole operare nelle energie sottili che sono ad esempio:

tutti i 14 chakra principali del nostro modello (hai letto bene, 14 e non 7 come tutti vogliono farti credere, come ti ho spiegato in questo articolo)

tutti i chakra “minori” collegati ai principali;

i dan tien, che possiamo definire dei ‘magazzini‘ di energia oro (e di questo ti parlerò in un articolo specifico);

il canale celeste che ti collega con la parte più spirituale dell’universo, comunque tu la intenda;

il canale tellurico che ti collega con la parte più terrena dell’universo, nel nostro caso la Madre Terra;

i meridiani energetici, tipici della Medicina Tradizionale Cinese che fanno anch’essi parte del tuo corpo sottile.

Perché ricorda che ogni parte ‘densa‘ di te ha una controparte ‘sottile‘ e le due si trovano in uno stato di risonanza, quindi si influenzano a vicenda.

È fondamentale che tu conosca e riconosca con precisione cos’è il corpo sottile e quali sono le strutture che gli gravitano attorno, perché riuscendo a percepirle, ovvero misurando la loro energia sottile, tu puoi intervenire al meglio per decongestionarle quando serve o a caricarle di energia pura al bisogno.

Ora, se ti stai chiedendo come so queste cose, la risposta è molto più semplice di quella che puoi immaginare: le ho verificate in prima persona (chiaramente dopo averle studiati su libri di autori seri e accreditati come ad esempio quelli di Roberto Zamperini).

Già, non le ho semplicemente lette da qualche parte e riportate, anche perché molte, o meglio troppe, delle informazioni che riguardano il corpo sottile che puoi reperire in rete sono incomplete, arrangiate e delle volte anche inesatte.

Pensa che proprio l’altro giorno leggevo su un sito specializzato (e anche molto popolato) che il corpo sottile è energia.

Energia. Punto.

Certo, è verissimo ed è assolutamente corretto affermare che il corpo sottile è energia, ma questa non può essere una spiegazione esauriente, perché non ti permette di comprendere al meglio la sua natura, la sua funzione e quindi come puoi operarci per ottenere i risultati che desideri, soprattutto se ti stai avvicinando da poco al mondo dell’olistico.

Impara Da Te A Comprendere Il Corpo Energetico

L’unico modo per comprendere al meglio il corpo sottile e tutto ciò che di energetico gli gravita attorno è farlo in prima persona.

Chiaramente puoi sempre cominciare da qualche testo, cercando di sceglierlo tra i più seri in circolazione, ma poi è importante che tu ti impegni a verificare in prima persona ogni cosa che trovi scritta sui testi in cui studi, come ad esempio:

  • i modelli energetici
  • i chakra e la loro posizione
  • i canali energetici

Potrei andare avanti a lungo, ma il messaggio che voglio mandarti è che ogni volta che trovi scritto qualcosa, devi assolutamente ritagliarti 10 minuti per verificare se ti torna, se la percepisci anche tu, se testando risulta la stessa cosa anche a te oppure no.

E’ in questo modo che puoi andare avanti nella ricerca  nel mondo sottile, scoprire cose nuove, confermare notizie già scritte, invalidare teorie assurde ed inventate da qualcuno che le energie non le sente per nulla.

Solo nel momento in cui tu operi con le energie sottili e ti rendi conto della loro presenza e del loro stato puoi avere la possibilità di intervenire con la tua tecnica preferita.

Io lo faccio quotidianamente con il palming, la tecnica che ti permette di misurare qualunque tipo di energia sottile con le mani.

Sì, hai letto bene, proprio con le mani, che in questo caso ti consentono di toccare, testare e indagare il corpo sottile e le sue strutture energetiche e vibrazionali.

Come sempre il mio consiglio è questo: inizia subito a risvegliare e ad allenare il tuo senso di percezione sottile, ovvero il tuo palming, per raggiungere il tuo scopo il prima possibile e in modo efficace.

Perché sì, anche tu puoi farlo, in quanto il palming è innato in ogni essere umano ed è lì che aspetta di essere risvegliato per permetterti di comprendere, misurare e agire sulle energie sottili.

In più ricorda che grazie alla sua natura, ovvero all’uso delle mani nella pratica energetica, il palming ti permette di potenziare in modo molto importante tutte le tecniche energetiche.

Praticando il palming e associandolo alle tue tecniche abituali non solo puoi portarle ad un livello di efficacia superiore, ma ottenere risultati migliori su di te e sulle altre persone.

Risveglia Il Tuo Potere Di Percezione

Per iniziare ad imparare il Palming ti invito a fare gli esercizi fondamentali che puoi trovare nella Guida Gratuita per imparare a sviluppare la percezione delle energie sottili.

La Guida è in continuo aggiornamento perché aggiungo periodicamente dei nuovi esercizi ma tu non ne perderai nemmeno uno grazie al suo comodo formato, che puoi consultare dove e quando desideri da computer, tablet e smartphone.

Puoi accedere alla Guida Gratuita per risvegliare il Tuo palming cliccando su questo LINK o sull’immagine che trovi di seguito.


esercizi energie

Piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici su Facebook!