Quali sono i segnali dell’energia negativa?

Sai che stiamo naturalmente parlando di energia sottile e questi segni, più volte sentiti e raccontati possono essere ad esempio:

  • ti sembra che vada tutto storto
  • ti capitano eventi sfortunati, uno dietro all’altro
  • hai frequenti litigi
  • non riesci a completare i progetti che hai iniziato
  • non riesci a raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato
  • non riesci ad evolvere dalla situazione che stai vivendo e ti senti in gabbia

Energia Negativa: analizziamo i suoi sintomi

Caro amico/a, ti parlo da pari, perché credimi: quando parliamo  di energia negativa, segnali come questi sono a dir poco comuni a molte persone.

E se ciò che vuoi è una risposta alla domanda del titolo allora sì, potresti avere addosso dell’energia sottile negativa.

Attenzione però, ti invito a non fare l’errore di pensare di avere ricevuto il malocchio o altre cose simili.

Certo, il malocchio esiste (ma non come inteso comunemente) e può essere definito in molti altri modi meno ‘pittoreschi’ come ti ho spiegato in questo articolo, ma si tratta di una situazione alquanto rara.

Ciò che puoi fare per capire se hai ‘addosso‘ dell’energia negativa è testare, come sempre.

Perché solo testando puoi capire se stiamo parlando davvero di sintomi di energia negativa e, di conseguenza, metterti al lavoro per neutralizzarli.

Non in modo tradizionale, perché sai che la mia visione è olistica, comprende la parte spirituale, emotiva e fisica, quindi preparati a ricevere fra qualche riga 3 consigli specifici che ti potranno aiutare a risolvere questa situazione nel suo insieme.

L’attrazione e le Energie Sottili

Ma prima ho una notizia da darti: se pensi di essere circondato da energia negativa posso assicurarti che nel 99% dei casi non si tratta di un problema esterno a te, ma di una questione energetico sottile che puoi risolvere in prima persona.

Ti rimando al mio articolo sulla legge di attrazione (lo trovi qui) in cui spiego un concetto fondamentale: tu attrai nella vita ciò che risuona in te.

In altre parole, tu diventi un magnete che attira a sé quelle forme pensiero dell’universo che risuonano con la tua vibrazione di base.

E queste forme pensiero, attirano poi gli eventi nella tua vita.

Detto questo, è chiaro che se la tua vibrazione è bassa, attirerai eventi “sfortunati” nella tua vita, mentre più la tua vibrazione di base è alta, più le cose ti andranno per il meglio e la tua capacità di manifestare una realtà di gioia e felicità aumenterà.

Per questo, se ti ritrovi nella situazione che ho descritto all’inizio e ritieni di avere un’energia di base un po’ bassa, ecco quello che puoi fare per migliorare le cose.

Come Contrastare i Sintomi dell’Energia Negativa: 3 Operazioni Pratiche

Ecco tre operazioni pratiche che puoi iniziare a fare fin da subito per cercare di contrastare i segni dell’energia negativa.

#1 Pulisci il tuo ambiente, pulisci la tua casa

Prima di tutto mi riferisco alla pulizia energetica.

Pulire l’ambiente dove vivi significa, dal lato energetico, liberarlo dalle congestioni che possono essere presenti.

Inoltre è opportuno verificare se ci sono dei nodi di Hartmann, soprattutto sotto al letto, il luogo in cui trascorri molto tempo quando sei a casa.

E riguardo alla pulizia “reale” della casa, ricorda che ha un valore enorme, perché è una rappresentazione della pulizia che stai facendo anche mentalmente.

A tal proposito ti segnalo un libro che considero eccezionale e dall’effetto energetico dirompente. Si tratta del Magico Potere de Riordino, il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita di Marie Kondo.

Provare per credere 🙂

#2 Elimina ciò che (per quanto possibile) ti fa arrabbiare

Quando parliamo di energia negativa, segnali e manifestazioni possono essere dei più vari, ma ci sono delle fonti che questa energia la alimentano, spesso senza che nemmeno tu te ne accorga.

Fra le molte te ne segnalo una per cui puoi a agire fin da subito: smettere di guardare e seguire, anche di sottofondo, trasmissioni radio e tv che seminano odio e paura.

Sì, in sottofondo, perché anche se non le ascolti o le guardi direttamente, le vibrazioni basse che emettono arrivano comunque al tuo corpo energetico, che le assorbe inconsapevolmente e crea una situazione che può contribuire ad accrescere il livello di energia sottile negativa che tu poi andrai a percepire.

#3 Fai ciò che ami fare

Consiglio potente: fai un elenco delle cose che ami fare e inseriscile, per quanto possibile, nella tua routine settimanale.

Non servono grandi cose come fare viaggi lontani o concederti regali costosi.

Bastano piccoli gesti e azioni che ami e sai avere il potere di renderti felice.

La prima volta che fai questo esercizio, ti accorgerai di avere abbandonato completamente le tue passioni e le attività che ti portano gioia.

Ma con un po’ di tempo e di costanza, inserire nel tuo piano settimanale delle cose che ti rendono felice diventerà un’abitudine che potrà aiutarti ad aumentare l’energia positiva e, di conseguenza, a contrastare quelli che sono i sintomi dell’energia negativa che stai percependo.

Infine, il lavoro principe per alzare la tua vibrazione di base e migliorare così la qualità della tua vita è un costante lavoro di pulizia e riequilibrio energetico, nell’ottica della tua crescita personale.

Questa è la strada principale per la tua evoluzione spirituale.

Ecco che se cominci a muovere questi passi puoi liberarti  dei segnali di energia negativa ma, soprattutto, segnare un cammino di benessere pieno e globale.

Come ti ricordo sempre, la base di ogni buona tecnica di lavoro energetico è uno strumento di misurazione efficace.

Testare, prima di tutto

Il mio metodo di misurazione preferito è il Palming Energetico, tecnica che ti permette di percepire le energie direttamente con le tue mani e che per sua natura puoi utilizzare in qualsiasi posto del mondo e in qualsiasi ora del giorno e della notte.

Il Palming ti permette (tra le altre cose) di analizzare i sintomi dell’energia negativa, di capire se vi sono delle congestioni e quindi di agire opportunamente, attivando la tua tecnica di riequilibrio energetico preferita per sanare la situazione.

Imparare il Palming è possibile e per iniziare questo percorso ho preparato degli esercizi e li ho raccolti nella Guida Gratuita per iniziare a percepire le Energie Sottili.

Puoi consultare online la Guida a questo ==> LINK o cliccando sull’immagine qui sotto, sfogliandola comodamente dal tuo computer, telefono o tablet.


esercizi energie

Piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici su Facebook!