Ti sei mai chiesto qual è il rapporto fra musica e chakra?

Immagino di sì, anche perché sono certo ti sarà capitato di sentir parlare di musicoterapia, quindi di come la musica interagisce con le Energie Sottili.

A tal proposito, è interessante capire come la musica influenza, davvero, il nostro corpo sottile e per capirlo per bene oggi voglio parlarti dei tanti esperimenti che ho fatto finora su questo tema.

Musica e Chakra: il Rapporto con le Energie Sottili

Devi sapere che sono un grande appassionato di musica e la connessione tra musica ed Energie Sottili l’ho studiata, approfondita e sperimentata a lungo.

La prima cosa da dire è che la musica è energia e porta sempre con sé una vibrazione che può essere benefica o meno per il nostro corpo energetico.

Un certo tipo di musica, ad esempio, favorisce e stimola le strutture del nostro corpo eterico e l’equilibrio dei chakra.

Viceversa, con altri tipi di musica succede il contrario, ovvero il tuo campo aurico si indebolisce e i chakra possono a volte scaricarsi.

Una volta compreso questo principio, la prima cosa che dovresti fare è scoprire se la tua musica preferita è benefica o meno per il tuo corpo energetico.

E come puoi fare? Semplice! Testando 🙂

Testare è come sempre l’unico modo efficace per indagare il mondo sottile e ricorda che senza testare, qualsiasi ragionamento sul mondo sottile non ha senso, si riduce al discutere di “chiacchiere“.

Ma a questo arriveremo fra qualche riga.

Ora vorrei darti delle anticipazioni sul rapporto tra musica e chakra, in base ai miei esperimenti e a delle esperienze che ho vissuto in prima persona.

La musica classica è quella che favorisce di più il nostro corpo energetico, mentre tutti gli altri generi molto meno.

Questo è quello che è emerso dai miei esperimenti e uno in particolare te lo posso raccontare.

Una volta avevo prestato un cd di musica classica “particolare” (che avevo preventivamente testato e modificato) a una mia amica pasticciera.

Alla sera sono andato a trovarla, dopo che lei aveva sfornato diversi vassoi di biscotti.

Mi ha subito chiesto di “testare” tutti i vassoi che aveva preparato e di dirle quali, secondo me, erano energeticamente puliti e quali invece congesti.

Dopo averli testati tutti (erano 4 o 5 in totale), le ho subito indicato che un vassoio in particolare mi risultava molto pulito ed energeticamente “carico” rispetto agli altri.

A quel punto lei mi ha confessato che quel vassoio era l’unico che aveva cucinato col mio cd musicale in sottofondo!

Questo riscontro è stato davvero interessante, perché voleva dire che non solo quella musica aveva pulito energeticamente gli ambienti, ma anche le persone immerse in quell’ambiente e le creazioni fatte da quelle persone.

In questo caso i biscotti che lei aveva preparato.

A posteriori è facile intuire come l’effetto benefico di quella musica e di quelle vibrazioni abbia creato in lei uno stato d’animo particolarmente amorevole, che si è poi riflesso nella sua creazione culinaria.

Ma è altrettanto interessante scoprire che la relazione tra musica e chakra, o meglio fra musica ed Energia Sottile, in questo caso sia stata decisamente notevole.

Musica ed Energie Sottili: Come Reagiscono i Chakra

Ho verificato spesso col Palming, la pratica di misurazione delle Energie Sottili con le mani, il rapporto fra musica e chakra.

Nel corso delle misurazioni è emersa una costante: i chakra reagiscono subito a una musica particolarmente favorevole a livello energetico e viceversa.

Perciò, bastano anche pochi minuti della musica giusta per un piccolo riequilibrio energetico ‘fai da te’.

Interessante vero?

Se oltre a questo desideri anche avere un riscontro visivo, ti consiglio di dare un’occhiata ai risultati di alcuni esperimenti di Masaru Emoto, ricercatore geniale di cui puoi trovare maggiori informazioni a questo link.

Per completare questo discorso, posso dirti un’altra cosa importante: col Palming puoi testare subito se una certa musica fa al caso tuo, ti basterà testare come cambia il tuo campo aurico durante il suo ascolto.

In terzo luogo, sappi che la musica ‘giusta’ stimola in generale il corpo energetico, ma nello specifico alcuni chakra particolari che attivano alcune importanti strutture del corpo eterico.

Ecco che se vuoi iniziare da subito a testare la tua musica per capire qual è il suo effetto sul tuo corpo energetico, puoi iniziare ad allenare il tuo Palming, una pratica che è innata in ogni essere umano, te compreso.

Risveglia il Tuo Palming

Come ti accennavo qualche riga sopra, il Palming è la pratica che ti permette di misurare le Energie Sottili con l’uso delle mani, uno strumento che hai sempre a disposizione e che puoi utilizzare in ogni momento della giornata e in qualsiasi luogo del pianeta (e oltre).

Il Palming è una tecnica che puoi iniziare ad allenare fin da subito e che ti permette di misurare le Energie Sottili su di te e anche sulle altre persone.

In questo caso, puoi comprendere il rapporto che si sta instaurando fra musica e chakra, ovvero capire come reagiscono i tuoi chakra (o quelli di chi ti è vicino) all’ascolto di un certo tipo di musica.

Penso sia molto interessante sviluppare il rapporto fra musica e chakra, ovvero misurare cosa succede come una tipologia di musica diversa, magari rock rispetto alla classica, magari blues rispetto alla musica leggera.

Non ci sono limiti agli esperimenti che puoi fare con il Palming Energetico e se ciò che desideri è iniziare a praticarlo ti consiglio di consultare la Raccolta Gratuita per sviluppare la percezione delle Energie Sottili che ho preparato appositamente per permetterti di iniziare questa esperienza.

Si tratta di una guida semplice da consultare online, disponibile per desktop, tablet e smartphone, a cui periodicamente aggiungo dei nuovi esercizi perché possa essere più utile e completa.

Puoi leggere la Guida Gratuita per imparare a percepire le Energie Sottili cliccando su questo ==> LINK o sull’immagine che vedi qui sotto.

esercizi energie

Piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici su Facebook!