La settimana scorsa ad una festa di compleanno un’amica mi ha preso in disparte.

Sulle prime era un po’ restia a parlare, ma sembrava molto scossa, al ché l’ho incoraggiata a spiegarmi cosa stava succedendo e perché si sentiva così.

La risposta è diventata con mia sorpresa una domanda, perché mi ha chiesto con voce flebile se potevo spiegarle come togliere il malocchio.

Da un paio di mesi si sentiva sono troppo sfortunata, strana, perseguitata da eventi spiacevoli e incapace di farci fronte.

Il malocchio…possiamo chiamarlo in tanti modi diversi e ti invito a non pensare che si tratti di una prerogativa della cultura italiana con le sue leggende e le sue tradizioni.

La parola stessa potrebbe suggerirti che il malocchio è ‘uno sguardo cattivo‘, un’azione energeticamente negativa che qualcuno fa su di te perché… siamo onesti: non ti vuole affatto bene e muove delle energie negative perché possano nuocerti.

Questa può essere una delle interpretazioni del malocchio e anche tu puoi pensare di averlo.

Magari in un periodo in cui ti senti addosso la sfortuna e ti capitano di continuo episodi negativi e sfortunati.

Non te ne va mai dritta una.

Come l’altro giorno in cui eri in fila alle poste e proprio quando toccava a te il sistema è andato in tilt e ti hanno fatto aspettare per più di un’ora per pagare la bolletta (come se non bastasse).

O quando pioveva a dirotto e tu non trovavi più le chiavi della macchina, ti sei bagnato fradicio e ti sei buscato un bel raffreddore.

O la settimana scorsa, quando eri ad una festa e ti si è rotto il tacco della scarpa, così sei dovuta stare tutta la sera seduta (anche se avevi voglia di stare con i tuoi amici, muoverti e ballare).

È normale che se gli eventi sfortunati si snocciolano nella tua vita tu possa pensare di essere colpito dalla cattiva sorte e stia cercando qualcuno che ti spiega come togliere il malocchio.

Perché oltre a vivere una vita infelice sono certo che non sai come fare, cosa fare e come uscirne, correndo il rischio, lentamente, di abituarti all’idea di essere infelice per tutta la vita.

No, fermati un attimo, soprattutto se hai già cercato come togliere il malocchio in rete o hai chiesto informazioni in giro.

Perché ciò che ti sta accadendo può non essere il frutto di un malocchio che qualcuno ti ha lanciato addosso.

Bensì una situazione energeticamente instabile che deriva dalla tua vibrazione di base e dai tuoi schemi.

Ciò non toglie che potresti avere delle particolari congestioni con alcune persone e questo, nella vita di ogni giorno e nella pratica quotidiana, può causarti delle situazioni spiacevoli.

Come l’ombrello che non si apre, o le chiavi perse, o il sistema delle poste che ti blocca e non ti permette di fare quello che devi e vuoi fare.

Come si fa a togliere il malocchio e ritornare alla normalità?

Con la conoscenza delle energie sottili, ovvero lasciando da parte ciò che tradizionalmente è inteso come una fattura o un maleficio per lavorare con cura sul ripulire le congestioni che sono presenti.

E liberarti da queste situazioni pesanti e che ti stanno rendendo sempre più infelice.

Ora: se stai cercando di capire come togliere il malocchio ti chiedo di cambiare prospettiva e di concentrarti sulle energie sottili e sul loro funzionamento.

Perché conoscendole e conoscendo come funzionano davvero puoi lavorare sulla tua infelicità e trasformarla in felicità, con strumenti pratici e che puoi applicare fin da subito.

E siccome il punto di partenza è testare dove si stanno presentando delle congestioni energetiche ti serve uno strumento per farlo in modo pratico ed efficace: il  mio preferito è naturalmente il palming.

Il palming è la tecnica di misurazione delle energie sottili innata in ogni essere umano, che ti permette di usare lo strumento più naturale e comodo che hai a disposizione, le tue mani, per misurare appunto le energie sottili.

Il Palming E Le Congestioni Energetiche

Ad esempio, grazie al palming puoi testare se ci sono delle particolari congestioni (magari legate ad una situazione specifica) e nel caso procedere a ripulirle.

Se ti sembra di essere perseguitato dalla sfortuna nel lavoro può essere che a causa di particolari eventi si siano create delle congestioni legate alla tua vita professionale (credimi, spesso siamo proprio noi stessi a crearle senza nemmeno rendercene conto).

Grazie al palming puoi testare se ciò sta effettivamente accadendo e quindi procedere a ripulirle impiegando la tua tecnica preferita.

E lo stesso discorso vale per la tua vita sentimentale, se ti sembra di essere sfortunato e che in amore non te ne vada dritta nemmeno una.

La parola d’ordine è anche in questo caso testare, quindi comprendere e procedere a ripulire le congestioni con la tecnica con cui ti trovi meglio.

Non possiedi ancora una tecnica specifica?

Puoi iniziare con una molto semplice (e altrettanto potente): inviare amore e gratitudine a quella specifica situazione o a quella specifica persona che ne è protagonista.

Sì, anche se invece vorresti lamentarti e disperarti.

Stai pensando che intendo l’esprimere gratitudine come una tecnica per come togliere il malocchio?

Beh a livello molto basilare è una cosa che funziona, tuttavia ora hai capito che siamo andati molto oltre e che la possibilità e la capacità usare le tue mani per testare le energie e le congestioni, per essere molto più preciso ed efficace nella tua opera.

Liberandoti infatti dalle specifiche congestioni che riscontri con una certa situazione (ad esempio), vedrai quella situazione cambiare “magicamente” sotto i tuoi occhi nel giro di pochi giorni.

Libera Il Tuo Palming E Rivelalo Al Mondo La Fuori

Se desideri imparare la tecnica del palming ho raccolto alcuni preziosi esercizi in una Guida Gratuita per imparare la percezione delle Energie Sottili.

Puoi consultare la guida comodamente dai tuoi dispositivi fissi come il computer  o mobili come il tablet e lo smartphone, in ogni momento della giornata e ovunque ti trovi.

E grazie al formato digitale potrai fruire dei nuovi esercizi che aggiungo periodicamente per renderla più competa ed esaustiva.

Richiedi l’accesso Gratuito da questo LINK oppure cliccando sull’immagine che trovi qui sotto.


esercizi energie

 

Piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici su Facebook!