Cos’è l’energia spirituale e come puoi sapere se e quanta ne possiedi?

Queste sono domande molto delicate, a cui mi sento di dover dare una risposta perché molte sono le persone che mi chiedono informazioni e chiarimenti su questo argomento.

A dire il vero, troppo spesso sento parlare di energia spirituale nell’ambito dell’olistico, quindi è bene fare chiarezza perché alcune volte questo termine viene usato a caso, se non mal adoperato perché chi lo usa non ne conosce bene il significato.

Iniziamo da un concetto base, ovvero ci sono diversi modi per chiamare la stessa cosa: prana, orgone o energie sottili, sono tutti termini che indicano le energie del mondo invisibile, ovvero quelle che non si possono vedere con gli occhi ma che ci circondano e danno forma alla materia e all’universo. Ti ricordo anche che esse non sono riconosciute dalla scienza ufficiale, e non sono ad oggi misurabili con strumenti classici.

Parlare di energia spirituale può quindi essere un po’ fuorviante, perché anche se è chiaro che con questo termine ci riferiamo alle energie sottili, rischiamo di dare loro una connotazione un po’ troppo ‘new age’ e a mio avviso limitante per quello che è il loro grande, immenso, valore.

E oltre che risultare troppo new age, la connotazione può diventare addirittura esoterica, quindi difficile da comprendere soprattutto per chi ha una mente più scientifica.

E questo utilizzo sbagliato del termine può far nascere incomprensioni, nonché definizioni troppo vaghe e spesso completamente sbagliate.

Siccome noi non vogliamo che ciò accada, è importante conoscere quelle che sono le basi di ogni cosa.

L’esperienza diretta col mondo delle Energie Sottili ti permette di verificare in prima persona questa affermazione:

L’universo è formato dalle Energie Sottili e queste energie esistono indipendentemente dalla nostra spiritualità.

Energia Spirituale vs. Spiritualità

Spieghiamoci meglio: se ti hanno raccontato che solo le persone considerate ‘spirituali‘ (su che basi poi mi piacerebbe capirlo) o i cosiddetti ‘guru’ possono avere accesso alle Energie Sottili, beh.. ti hanno mentito.

Se qualcuno prova a dirti che sei troppo poco spirituale per poter lavorare con le energie… mente anche in questo caso.

Se qualcuno ti dice che solo lui o lei può lavorare con le Energie Sottili perché è una persona di grande spiritualità (o qualcuno te la fa passare come tale)…beh mente.

Il mondo energetico esiste per tutti, indipendentemente da come conduci la tua vita.

Inoltre, l’accesso alla percezione e all’utilizzo delle energie non dipende in assoluto dalla tua spiritualità, ma piuttosto dalla tua dedizione e dal tuo allenamento.

Mi dispiace se ho infranto una visione romantica ed esoterica della percezione energetica, ma è necessario che tu comprenda questo perché in primo luogo è importante smascherare i falsi miti (e i falsi guru) ma anche perché fra un po’ potrai capire qualcosa di prezioso se intendi approfondire il tuo rapporto con le energie.

Considera che io sono assolutamente favorevole ad un mondo in cui regnino amore e gratitudine, ad un universo dove ognuno di noi compie dei percorsi di crescita personale per elevare la sua spiritualità. Credo che ognuno di noi debba sforzarsi per arrivare a questo. Io lo faccio e anche tu dovresti farlo.

Tuttavia è importante distinguere per bene le due cose.

Perseguire la propria spiritualità ha a che fare con la propria crescita personale, con i propri valori e con il comportamento che ognuno di noi tiene con l’ambiente, con gli altri e soprattutto con se stesso. Questo è qualcosa di nobilissimo, che ti invito a perseguire.

Al contempo una persona può essere profondamente spirituale ed evoluta, ma non avere nessuna percezione delle energie sottili.

Così come persone che non cercano l’elevazione spirituale (magari gente malvagia o semplicemente egoista) sanno percepire e utilizzare benissimo le energie sottili per i propri scopi.

In altre parole, non si deve essere spirituali per poter percepire le Energie Sottili.

Detto ciò spero che ora tu abbia chiara la distinzione fra spiritualità e conoscenza delle energie eteriche.

Ed ecco perché è importante che tu capisca che ‘energia spirituale’ è un termine che può essere facilmente frainteso e portarti su una strada a dir poco fuorviante.

Ma se hai capito il concetto ora avrai ben chiaro che la percezione e l’utilizzo delle Energie Sottili sono abilità che chiunque può apprendere, anche tu.

E questo è il punto dove volevo arrivare e che ti annunciavo qualche riga sopra: la percezione delle energie sottili è qualcosa che puoi imparare a praticare qualsiasi sia il tuo scopo e che puoi fare indipendentemente dalla spiritualità che ritieni di possedere.

E’ chiaro che io spero che tu sia una persona etica e moralmente giusta, e che se deciderai di lavorare con le Energie Sottili, lo farai per il bene tuo e degli altri.

Inoltre esiste una legge universale per cui (semplificando) se utilizzi le energie sottili per scopi diciamo così “malevoli”, esse ti si ritorcono contro. Quindi possiamo dire che l’universo ha previsto una “valvola di sicurezza” per l’utilizzo che fai delle Energie Sottili. Ciò non toglie, tuttavia, quello che abbiamo detto prima: chiunque le può percepire e usare, indipendentemente dal suo livello “spirituale”.

Ora che conosci la realtà è il momento di fare un passo oltre e di concentrarti su ciò che davvero desideri ottenere grazie alla conoscenza delle Energie Sottili.

Risveglia La Tua Percezione

Da anni mi occupo di insegnare alle persone come risvegliare e allenare il proprio palming, ovvero la capacità di percepire le energie sottili con il Palmo delle Mani.

Il Palming è un’abilità innata in ogni essere umano e anche tu puoi risvegliarla dentro di te con la giusta dedizione e il giusto impegno.

E se ti stai chiedendo da dove partire…

Per darti una risposta concreta ho preparato una Guida Gratuita che contiene degli esercizi preliminari al Palming, che ti permette di imparare come percepire le energie sottili in modo semplice e pratico.

La guida è costantemente ‘work in progress‘, perché periodicamente ci aggiungo nuovi esercizi per renderla più completa. In più, grazie al suo formato, puoi consultarla in ogni luogo e in ogni momento, dal tuo computer fisso o dai tuoi dispositivi mobili come il Tablet e lo smartphone.

Consulta ora la Guida Gratuita per imparare a percepire le energie sottili cliccando su questo ==> LINK o sull’immagine che vedi qui sotto e inizia a risvegliare il Tuo Palming.


esercizi energie

 

Piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici su Facebook!