I poteri magici sono una cosa seria, così come la magia è una cosa seria.

Io la chiamo però in un altro modo e oggi ti invito a seguirmi per fare una riflessione su questo argomento, spesso bannato come superficiale, talvolta folle o visionario.

Bene, ti ribadiscono che i poteri magici esistono.

E non sto scherzando, perché se sei sensibile ai temi che trattiamo nel mio blog immagino che ti sia capitato di pensare di avere dei poteri magici, o perlomeno di sospettarlo.

Potrebbe trattarsi di un’intuizione, di una sensazione, di un qualcosa difficile da spiegare a parole ma che ti fa percepire che hai lì qualcosa a portata di mano.

Qualcosa che può aiutarti nella vita di ogni giorno, che può permetterti di svoltare una situazione stagnante o anche di aggiustare un problema che devi assolutamente risolvere nella tua vita.

Il problema è che a seguito di queste intuizioni, percezioni o sensazioni puoi sospettare di avere dei poteri magici, ma ti fermi lì e non sai più come fare o come andare avanti.

Perché non sei in grado di manifestare come vorresti i tuoi poteri e ti trovi a vivere in un limbo, dove sai che qualcosa può accadere ma non sai come trasformarlo in azione e realtà.

E in più ci sono i “fantomatici” maghi che parlano, parlano e parlano.

Si tratta di persone che millantano di possedere fantastici poteri magici e di essere in grado di usarli a piacere e con controllo grazie alla loro abilità.

Questi personaggi proprio non li capisci, uno perché non li hai mai visti agire, però dalle loro parole sembra sappiano risolvere di tutto e di più grazie alla magia.

Due perché ammettilo, ti sembrano proprio dei palloni gonfiati.

Ok, la realtà è molto diversa da tutto questo e ora che hai fotografato questi scenari è tempo di prendere una bella scopa e di spazzarli via, letteralmente.

Liberare la mente

Ti consiglio di fare un esercizio che io trovo molto utile, che si usa spesso nella meditazione, perché ho bisogno che la tua mente sia libera da ogni pregiudizio e preconcetto, sia sui poteri magici che pensi di possedere sia su ciò che le altre persone vanno dicendo in giro circa i loro super poteri.

Immagina di avere sottomano una bella scopina (come quella dei cartoni animati) e pulisci con cura la tua mente da queste immagini limitanti, fuorvianti e che ti fanno pure venire il nervoso.

Spazzale proprio via e goditi il tuo spazio mentale pulito e fresco (se vuoi puoi anche passare il mocio) e preparati ad accogliere questo pensiero nuovo e positivo:

Ogni essere umano possiede, alla base, dei poteri magici.

Il punto è che non è propriamente corretto chiamarli così, anche se è affascinante e di certo può far colpo sulle altre persone.

Si tratta della facoltà di percepire e muovere le energie sottili, che tu possiedi (come tutti gli esseri che vivono su questo pianeta) e che utilizzi più o meno consapevolmente per indirizzare la tua vita.

Questo è il segreto!

Usare la magia significa infatti saper utilizzare consapevolmente le energie sottili, secondo la tua volontà e il tuo intento, per migliorare la tua vita e raggiungere gli scopi che ti sei prefissato di centrare.

Come si fa?

La percezione delle Energie Sottili

La percezione energetica è una pratica che ti permette:

– di comprendere come funzionano le energie sottili e, di conseguenza, di poterle usare in modo più facile e soprattutto consapevole;

– di comprendere dove, come e quando intervenire quando devi far fronte ad una particolare situazione energetica.

Ad esempio, se nella tua vita sta accadendo qualcosa che non ti piace puoi verificare se questa situazione è ‘congesta‘ e quindi lavorare per ripulirla dalle congestioni, caricandola di energia positiva e quindi potenziandola. Ecco che in questo modo la vedrai cambiare in brevissimo tempo!

Oppure, se hai di fronte un problema da risolvere, puoi verificare velocemente se è causato da energie congeste, ripulirlo e di conseguenza osservarlo risolversi con semplicità.

So che è un cambio di angolo molto potente, ma partendo da questo punto puoi intanto toglierti dalla testa la visione spesso sfacciata (e il più delle volte falsa) di chi millanta di possedere dei poteri magici.

E ancor più importante puoi iniziare a percepire le energie sottili con un metodo preciso, iniziando ad utilizzarle nella tua vita di ogni giorno.

Il tuo potere di percezione

Comprendere come funzionano le energie sottili e, di conseguenza, lavorare su di esse, è qualcosa che puoi fare grazie ad una tecnica che ti chiede di impiegare uno strumento che tutti gli esseri umani possiedono: le proprie mani.

Ti sto parlando del palming, la capacità di percepire e lavorare le energie sottili con le mani che è innata in ognuno di noi (certo, anche in te!) e che puoi apprendere e utilizzare per ripulire le congestioni energetiche che si presentano nella tua vita.

Potrai così analizzare le situazioni che ti stanno creando dubbi, incertezze o fastidi e risolvere i problemi che devi affrontare come ti ho spiegato sopra, ma anche fare molte, molte altre cose di grande interesse, che possono portarti a vivere una vita piena e vissuta secondo le tue regole.

Perché tu possa iniziare ad imparare la pratica del palming e sviluppare la tua capacità di percezione delle Energie Sottili ho creato una raccolta essenziale di tutti i migliori esercizi disponibili.

Richiedi gratuitamente l’accesso alla guida da questo ==> LINK oppure cliccando sull’immagine qui di seguito:

Buono studio!

Piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici su Facebook!